Cambiare per migliorarsi…

Carissime e Carissimi… 

vorrei condividere con voi una mia riflessione… l’insoddisfazione latente alle volte ci accompagna a lungo, alcuni di noi cercano di migliorare la Vita agli occhi degli altri, convincendosi che sia perfetta così, ma perché lo facciamo?

Io credo che se avessi ascoltato realmente il mio IO e il mio cuore in passato, avrei compreso che, quella vocina che mi sussurrava dicendomi che avrei dovuto cambiare qualcosa, aveva ragione.

Con questo non voglio dire che tutti dobbiamo cambiare o siamo insoddisfatti della nostra Vita, anzi, per fortuna non è così. Ad esempio, io amo la mia nuova Vita. 

E poi…quell’IO che ci sussurra cose che alle volte non vorremmo sentirci dire, quel “sesto senso” che  ci vorrebbe guidare, credo che dovremmo ascoltarlo; ed invece quella sensazione di dovere verso il prossimo e verso il lavoro che ci opprime, quella paura e irrequietezza che ci assale quando percepiamo che qualcosa non va più, quella voglia di gridare “basta”?  

Personalmente non mi ero mai soffermata a riflettere su tutto questo prima che qualcuno mi spingesse a farlo.

Ricordo quell’istante: sul subito ho perso l’equilibrio, ma dopo sono stata assalita da una splendida sensazione contrastante tra liberazione e paura. Ed in quel momento ho abbandonato tutte le mie certezze…ero libera. 

Secondo voi perché tendiamo a crearci delle sicurezze che non ci soddisfano realmente? Perché non è facile decidere di cambiare per migliorarsi?

 

A presto…

 

 

Rating: 4.0. From 4 votes.
Please wait...
Ele
Ele