Il guinzaglio : sicurezza per i nostri amici.

L’argomento che vorrei trattare oggi è assai spinoso e quanto mai attuale visto che, ultimamente, è l’argomento principe fra noi amici cinofili. A chi non è capitato di aver a che ridire con padroni di cani indisciplinati che lasciano il loro cane libero senza guinzaglio?

Io da sempre sono una pro guinzaglio, mai mi sognerei di portare fuori le mie cagnette libere, pur essendo loro assolutamente innocue, e questo per molteplici ragioni: innanzitutto per la loro stessa incolumità, il cane è di per sé imprevedibile. Può essere attirato da un odore, spaventato da un rumore, attratto da qualcosa che vola o distratto ed è un attimo che gli possa capitare qualcosa o finire sotto una macchina. Mi ricordo ancora le raccomandazioni fatte ad una vicina di casa che portava sempre il suo cagnetto libero e sapete come è finita? Che un bel giorno il cagnetto è finito sotto un’auto e per fortuna se l’è cavata solo con una zampa rotta e, appena ripreso, l’ho visto finalmente portato al guinzaglio. Ma, dico io, bisogna arrivare a tanto? Sicuramente il povero cagnetto avrebbe fatto a meno di un trauma del genere e della degenza della sua zampetta!

In secondo luogo, per quanto il cane possa essere buono, non sempre gli altri cani hanno piacere di avere incontri ravvicinati, soprattutto quando la mole è impari. Anche in questo caso non si può prevedere la reazione dell’altro cane all’avvicinarsi di un bestione, che se pur con intenzioni amichevoli, potrebbe ferirlo anche solo con una zampata data per gioco. Io sarò certo una protettiva nei confronti delle mie creature, ma purtroppo i fatti valgono più delle parole e preferisco preservarle da possibili rischi. Quello che mi fa più indispettire è la reazione di certi padroni alla richiesta più che legittima di tenere il loro cane al guinzaglio, che di solito è di indifferenza più assoluta perché tanto il loro cane è buono e abituato ecc ecc. Anzi, sembrano ancora infastiditi quando non si rendono conto che sono loro a creare disagio al prossimo con il loro comportamento scorretto. Poi, se vogliamo dirla tutta, è anche una violazione di legge quindi, se uno volesse fare proprio il rompiscatole, potrebbe chiamare i vigili e fargli fare un bel verbale.

Per favore, pensate in primis al vostro cane e a chi vi circonda, e per il bene di tutti seguite la sana regola di portarlo al guinzaglio. Per lasciarlo libero ci sono le aree apposite, le scampagnate, i centri cinofili; le strade della città, come i parchi pubblici, non sono adatti e richiedono il caro e vecchio uso di buon senso insieme ad un minimo di senso civico. Cosa ne pensate a riguardo? Ditemi la vostra e raccontatemi le vostre esperienze.

Rating: 2.3. From 3 votes.
Please wait...