E’ inutile, i saldi sono una tentazione a cui non si può resistere: tutti gli anni, puntualmente, mi dico che non ho bisogno di comprare o che mi bastano giusto quelle due cosette per soddisfare la mia voglia di nuovo ma poi ci cado con tutte le scarpe e alla fine il novero degli acquisti è superiore a quelle due cosucce… Aggiungiamoci anche il fatto che, oltre allo shopping “fisico” che al massimo uno può concentrare nel weekend, si aggiunge quello (assai più pericoloso) on line, che puoi fare comodamente dal divano di casa o seduta alla scrivania in ufficio in un momento di pausa, e il disastro è bello che fatto! Tutti i buoni propositi di risparmio pre ferie si vanno a far benedire!

Per carità, tutto sommato sono stati degli acquisti ragionati, anche se una componente di impulso emotivo c’è sempre, tipo quel colpo di fulmine che ti frega e non era previsto. Sabato scorso, come da tradizione, mi sono incontrata con una mia cara amica con l’intenzione di battere alcuni negozi in una zona circoscritta del centro e questo è stato il bottino:

  • Pochette portacellulare/carte/portafoglio di Michael Kors in pelle saffiano (che tra l’altro non era in saldo, ma sono riuscita a farmela mettere lo stesso al 30% visto che era un pezzo unico)
  • Un completino intimo nude e un costume marrone a fascia mono-spalla da Golden Point
  • Un paio di sandali in jeans e pelle scamosciata con le frange da Bruschi, il famoso colpo di fulmine.

 

Questo per quanto concerne lo shopping di sabato, poi c’è stato quello di domenica mattina a Diffusione Tessile (al Villaggio Leumann a Collegno, Corso Francia 313), tappa obbligata nei saldi e non solo, e dove si trova sempre qualcosa di interessante:

  • Vestito di lino foderato
  • 2 t-shirt di maglina e seta
  • Una gonna longuette a righe

Per finire con quello on line:

  • Jeans a palazzo + 2 paia di pantaloni e 1 chemisier (che tenevo d’occhio da un po’) di Oltre
  • Una tracolla Michael Kors (e sì, ho un debole per la pelle in saffiano) color denim ad un prezzo stracciatissimo, vero affare!
  • Un vestitino e una camicetta di OVS

Insomma, direi che posso ritenermi soddisfatta! Ho comprato dei pezzi versatili che sfrutterò per più occasioni d’uso, mi sono tolta lo sfizio del costume nuovo per la vacanza al mare e di un paio di accessori che mi porterò avanti in tutte le stagioni. Due vestiti perfetti per la valigia delle ferie e le mie mete, e jeans e pantaloni che andranno bene anche per l’ufficio.

Il mio consiglio per i saldi è quello di riservare un acquisto al colpo di fulmine, ma di cercare di acquistare pezzi che si sa di sfruttare per più occasioni e magari stagionalità, in modo da ammortizzare la spesa. Gli accessori come le scarpe, le borse o i bijoux sono sempre un ottimo passepartout perché non soggetti al cambiamento di taglia quindi sfruttabili più a lungo rispetto al capo di abbigliamento (anche perché meno soggetti all’usura). Una borsa, una scarpa, una collana possono personalizzare anche il vestito più semplice e anonimo e ridargli un allure originale e nuova. Fanno sì che quello che uno ha già nell’armadio si rinnovi e venga rivisitato diversamente. Provate e vedrete se non mi darete ragione!

Rating: 5.0. From 1 vote.
Please wait...