“Ho visto cose…”

Il nostro mitico Mister F è tornato! Ed è indignato più che mai. L’espressione che mi viene da utilizzare è “indignato come non ci fosse un domani“.

In Blade Runner, Rutger Hauer disse “Ho visto cose che voi umani potete solo immaginare…“ ed ora che siamo nel 2017 posso tranquillamente dire che, oggi come oggi, quella frase non funziona più.

Quando ero bambino mi immaginavo gli anni 2000 un po’ come descritti nel film Ritorno Al Futuro. Macchine volanti, Skateboard volanti. Credevo che il cibo del nuovo millennio sarebbe stato in pastiglie e disponibile per tutti. Mi immaginavo tante cose, ma nessuna di queste si è avverata.

Quello che vedo in questo nuovo millennio è un’infinita tristezza nel genere umano. Sono convinto di vivere l’estinzione dell’uomo e senza poter fare qualche cosa.

Vedo anziani rovistare nella spazzatura in cerca di cibo poiché la pensione è bassa. Ne vedo altri buttarne mezza in giochi d’azzardo.

Vedo politici dire in TV determinate cose e poi nella realtà fare il contrario, ma nonostante tutto amati dal popolo.

Vedo programmi come Grande fratello, Isola Dei Famosi, Amici diventare così potenti e famosi da gestire i sogni degli adolescenti. Il mio sogno quando ero bimbo era di fare il pompiere o l’alpino, di certo non quello di partecipare ad Amici o Uomini e Donne.

Vedo persone ricche diventare così ricche da non poter spendere tutti i soldi, e nonostante ciò, essere da soli. Ne vedo altre povere a tal punto da non poter mangiare ma con una felicità in corpo che io stesso invidio.

Vedo persone alla guida fare le peggiori manovre rischiando spesso incidenti, le stesse poi in un secondo momento si lamentano del fatto che per strada ci sono i matti al volante.

Ho visto banche fallire più volte ma sempre aiutate ad alzarsi dallo Stato. Quando siamo noi in difficoltà lo stato ci dà il colpo finale. E poi nonostante tutto, lo stato dice che fa il bene dei cittadini.

Ho visto il genere umano perdere il contatto con quello che è la realtà delle cose. Viviamo in un mondo Fake. Dalle news alle stesse persone, ai soldi che spendiamo. Paghiamo con carte di credito, leggiamo notizie false credendoci, creiamo profili nostri sui social cosi finti che se va bene siamo stati le persone descritte neanche 10 minuti ma ci vendiamo al mondo cosi lo stesso.

Se devo dirvi la verità, penso che F abbia ragione. Cosa spinge le persone a crearsi dei mondi fake? E soprattutto, davvero stanno meglio se presentano agli altri la loro vita in un modo differente da quello che è in realtà?

Buona riflessione a tutti,

Inga

Rating: 4.3. From 7 votes.
Please wait...