Il  16 e il 17 di settembre si è svolta all’Oval Lingotto Fiere, qui a Torino, una manifestazione tutta per  i nostri amici a 4 zampe. L’evento era dedicato a tutti gli animali domestici da compagnia e anche a quelli di dimensioni decisamente più generose o esotici, insomma ce n’era per tutti i gusti! Io e mio marito insieme alle nostre pelosette ci siamo regalati un sabato mattina diverso, curiosando fra i vari stand e scoprendo un sacco di cose nuove! Isotta ed Elisabeth hanno goduto di molte attenzioni, coccole e deliziosi snack ed hanno incontrato tanti amici di razze e dimensioni diverse. Oltre ai bellissimi stand di abbigliamento (cappottini, impermeabili, collari e guinzagli, giochi etc.), di oggettistica a tema e di alimentazione, c’erano anche tante attività: il campo per provare un percorso di agility, la piscina per i cani da salvataggio o per un battesimo dell’acqua, incontri per i rudimenti di toelettatura, educatori cinofili… insomma, era impossibile annoiarsi!

Per noi è stato davvero utile perché abbiamo visto e toccato con mano delle soluzioni molto utili a due problemi che presto risolveremo, ovvero: come poter trasportare in tutta sicurezza e comodità una delle pelosette in Vespa e per alimentarle entrambe con la pappa casalinga quando si è in viaggio e non si dispone di una cucina.

Per il trasporto in Vespa (o comunque sulle 2 ruote) è stato progettato un magnifico bau-letto (passatemi il trattino!) da agganciare sul portapacchi del mezzo e far viaggiare il cagnolino (deve essere di piccola taglia, 10-12 Kg al massimo) comodamente seduto su un cuscino, protetto, ma con la possibilità di guardare il mondo da un oblò, tirando fuori la testa dall’abitacolo. Lo abbiamo fatto provare ad Elisabeth e non le sembra essere dispiaciuto. Dato che per posizionarlo bisogna rinunciare al bauletto dello scooter, non vi preoccupate perché le dimensioni consentono perfettamente di poter usare il trasportino per riporre un casco o la spesa, quando non abbiamo dietro il nostro pelosetto. Mio marito ha espresso il desiderio di riceverlo per Natale… chissà se verrà accontentato!

Il secondo prodotto in realtà lo ha scoperto Isotta che ha puntato insistentemente lo stand finché non abbiamo ceduto alle sue abbaiate e l’abbiamo accontentata, facendole assaggiare questa pappa miracolosa, almeno per me. Questa azienda toscana, in collaborazione con l’università di Pisa, è riuscita a calibrare una  pappa casalinga fatta di alimenti freschi come pasta biologica, patate, carote, zucchini e piselli insieme a carne di pollo (e presto lanceranno la versione con riso e krill) e a disidratarla. Quindi basta ½ bicchiere di acqua calda (non bollente) e 5 minuti per avere un delizioso pasto pronto. Vi assicuro che il profumo parlava da solo! Viene venduto in comode buste da 100 gr in scatole da 30, facilmente trasportabili, di poco ingombro e perfette da portarsi in viaggio. Non avete idea di come questo prodotto ci cambierà la vita per i prossimi viaggi o weekend fuori porta! Al momento la vendita avviene solo on line dal sito www.galateapetfood.it, ma confido che presto arriverà anche in distribuzione nei negozi. Sicuramente noi saremo fra i primi fruitori.

Tra i vari stand di “abbigliamento canino” spiccava quello di “A tutto pet” per l’originalità delle creazioni, i materiali, la scelta dei colori e l’artigianalità del lavoro, che, tra l’altro, viene fatto anche su misura su ordinazione. Così non potevamo non portarci avanti per la stagione invernale con due bellissimi e caldissimi piumini, li vedete nella foto di copertina, Elisabeth indossa quello nero ed Isotta quello beige chiaro. Qui sotto invece una panoramica dello stand della deliziosa Luana Dolci. Trovate la pagina di A tutto pet su facebook per poterla contattare.

Sono sicura che vi verrà voglia di rinnovare il guardaroba del vostro amico!

Rating: 4.0. From 2 votes.
Please wait...