Buongiorno!

La settimana scorsa abbiamo parlato dello scrub per avere labbra a prova di bacio, ma come ho anche specificato, un velo di burro cacao alla fine del trattamento è davvero necessario. È così semplice autoprodurre lo scrub e lo è altrettanto confezionare il nostro balsamo per labbra personalizzato.

Vediamo insieme come: gli ingredienti base sono il burro di cacao e il burro di karité, mentre per la fragranza potete utilizzare oli essenziali a vostro piacimento o estratti naturali di cacao o vaniglia.

Per la conservazione potremo utilizzare scatoline metalliche vuote o anche gli stick del burro cacao finiti, curandoci sempre di lavarli accuratamente e di asciugarli molto bene.

  • La ricetta base prevede di mescolare del semplice burro di karité con poche gocce di un olio essenziale a vostra scelta. La consistenza dovrà essere cremosa e il tutto si conserverà per un paio di mesi.
  • Per rendere il nostro balsamo labbra più completo aggiungiamo al burro di karité la stessa quantità di burro di cacao, qualche goccia di OE a scelta e 1 goccia di vitamina E che funge anche da conservante (oltre a svolgere un’azione nutriente).
  • Volete un’alternativa golosa? Aggiungete alla seconda versione proposta un quadratino di cioccolato fondente dopo averlo fatto sciogliere a bagnomaria. Mettete tutto nel frigo per un’oretta in modo da farlo solidificare.
  • Oltre ai due burri si può arricchire il balsamo labbra aggiungendo qualche goccia di olio di Argan, di mandorle dolci o di jojoba.
  • Volete dare una sferzata vitaminica alle vostre labbra? Aggiungete un cucchiaino di miele e della vitamina E!
  • Se invece desiderate dare una consistenza più compatta al balsamo, sostituite a uno dei due burri 1 cucchiaino di cera d’api, la unirete agli altri ingredienti sciogliendola prima a bagnomaria.

Ho voluto lasciare due chicche alla fine, il balsamo labbra volumizzante alla cannella, e quello al peperoncino per le spignattatrici più ardite! 😉

  • Per la prima versione mescoliamo 1 cucchiaino di miele, due di cera d’api, 5 cucchiai di olio di mandorle dolci e 2 (non di più mi raccomando, quest’olio è molto forte!!) gocce di OE di cannella. Sciogliamo la cera d’api a bagnomaria, aggiungiamo l’olio, in seguito incorporiamo miele e OE. Trasferiamo il tutto in un contenitore e facciamo raffreddare.
  • Per la seconda versione sostituiamo l’olio essenziale di cannella con qualche goccia di olio al peperoncino. Attenzione, se avete la pelle particolarmente delicata provate a mettere qualche goccia prima su un’altra zona del corpo per valutare eventuali reazioni cutanee.

Quando proverete le vostre ultime due creazioni avvertirete un leggero pizzicore, non vi spaventate! È una reazione del tutto normale. Sia la cannella che il peperoncino, infatti, sono in grado di aumentare la circolazione sanguigna dando così alle vostre labbra una colorazione molto bella!

Un’ultima cosa: se volete dare una colorazione al vostro balsamo potete utilizzare una goccia o due di colorante alimentare a vostra scelta!

Un abbraccio

Rating: 5.0/5. From 3 votes.
Please wait...