Pantone 2018: Ultra Violet

E’ tempo di colore!

Ultra Violet è il colore che Pantone ha scelto per il 2018  e che influenzerà la moda, l’arte e il design.

Gli esperti di Pantone definiscono Ultra Violet come “una sfumatura di viola intensamente provocatoria e riflessiva” in grado di “comunicare originalità, ingenuità e un pensiero visionario che ci indica il futuro”.

È un colore che “insiste sull’individualismo”, spingendo le persone “ad immaginare il segno speciale che lasceranno nel mondo”; è inoltre una tinta molto spirituale e associata alla meditazione.


E’ collegato al sesto chakra: si chiama Ajna o “chakra del terzo occhio”, ed è situato nella fronte in mezzo alle due sopracciglia e attua il suo funzionamento attraverso la ghiandola pineale. Per mezzo di esso l’individuo scioglie la dualità presente in sé stesso e nel mondo, sviluppando la visione unica, che è l’unica a rivelare la verità, poiché riunisce e armonizza gli opposti.
Il suo colore è il violetto ed è associato al mantra KSHAM.


Nato dalla fusione del blu e del rosso rientra tra i colori intermedi. In cromoterapia favorisce l’ispirazione, seda stati di caos, rilassa e rallenta il battito cardiaco.

E sulle passerelle? Le proposte degli stilisti puntano a Total look in tinta per un effetto coinvolgente e ipnotizzante!

È divenuto emblema della controcultura e del non-convenzionale in tempi recenti. Per esempio è amato da icone della musica come Prince o David Bowie. Ma anche all’anticonformismo di Jimi Hendrix.

Una nuance di colore carica di emozione, profonda, che invita a guardare oltre. Lo ha amato Lady Diana, che lo ha sfoggiato in molte occasioni. E lo apprezzano Kate Middleton, Michelle Obama e una lunga schiera di attrici.

È vero, di primo impatto può sembrare un colore difficile per il nostro guardaroba: osate ad accostarlo alle sfumature del blu e del rosso, ricercate infinite possibilità di abbinamento fino al celeste e l’azzurro e a tutti i toni più eterei del rosa (che è appunto una sfumatura del rosso).

Per gli accostamenti più audaci, può essere abbinato al colore giallo, che è il suo complementare!

Abbinato al nero assumerà un tono dark, mentre accostato al bianco avrà un “sapore” più puro.

Consiglio. Iniziate gradualmente, magari con dei dettagli: una stampa in cui il viola è la base (ricami o applicazioni) o da un accessorio. Per poi passare al total look: immaginate l’eleganza di un abito svolazzante Ultra Violet? o la “coolness” di una tuta in seta viola (invece del solito nero)?

Lo ameremo anche noi, presto o tardi. Quindi meglio iniziare per gradi e incominciare a indossarlo fin da ora, per anticipare la tendenza.

Piano piano, anche le più restie ai colori forti e decisi potrebbero facilmente aprirgli le porte del guardaroba.

E nonostante sia un colore bistrattato (dicono porti male ed è vietatissimo a teatro, in tv e ai matrimoni) in realtà è molto chic… ma noi non siamo superstiziose vero?

Da ultimo, ma non meno importante, sebbene sia un colore freddo, il viola ha un grande vantaggio: sta bene sia alle more che alle bionde. Per cui cosa state aspettando a indossare carattere e personalità?

Buon Extra Violet a tutte!

Rating: 3.0/5. From 4 votes.
Please wait...