Comunicazione fra uomini e donne: non sarà più un segreto!

Carissime e Carissimi,

quando si parla di comunicazione fra uomini e donne si entra sempre in discorsi complessi, in cui è difficile capire anche solo il primo dei concetti fondamentali: si pensa in modo differente!

Recentemente, ho avuto la fortuna di partecipare a un intervento di Paolo Borzacchiello, dal titolo “Le 5 regole+1 per comunicare in modo efficace con qualsiasi uomo”, grazie al Tribe-Event di [comfort-zone] del quale vi ha parlato la nostra Inga qualche mese fa.

È stato esilarante, ma allo stesso tempo costruttivo, poter assistere alla sua esibizione che, seppur semplice nella comprensione, è stata decisamente illuminante.

Ecco a voi le regole che Borzacchiello ha condiviso con 2.500 donne. Io lo stimo!

1-RISPETTA IL SUO CORPO CALLOSO (quando ti aspetti che lui ci arrivi, non ci arriverà)

Questo è un must: “Parlagli come fosse Forrest Gump!”

Insomma, non impiegate il vostro tempo lanciando dei segnali molte volte inutili. Ad esempio, non lasciate la spazzatura accanto alla porta sperando che lui la porti via. Molto probabilmente ci passerebbe sopra. Ditegli: “Porta via la spazzatura, per favore…”.

Io aggiungerei che, in realtà, potresti restare stupita da quegli uomini che non solo ci arrivano, ma alle volte ti fregano… quindi non abbassate la guardia!

2-RICORDA CHE HA MOTIVAZIONI DIVERSE DALLE TUE (e la logica non c’entra)

“La logica non c’entra”: ok, basta questo commento…

3-USA FRASI BREVI (si chiamano note audio e non audiolibri)

Come dargli torto! Poveri uomini; loro che, dei messaggi, leggono solo le prime due righe e il resto è optional.

Avere una fidanzata logorroica come me sicuramente aiuta a migliorare la dote dell’ascolto, ma l’indole è quella… Un consiglio, donne: prima dite o scrivete le cose importanti (20 parole), e poi tutto il resto… che resterà come aria al vento.

4-PRIMA DI CHIEDERE, DIGLI “BRAVO” QUANDO FA QUALCOSA (ed evita di contestare il ristorante)

Donne, se vi porta a cena fuori, apprezzate il gesto anche se non è il ristorante dei vostri sogni oppure è il solito di sempre: eviterete di scalfire il suo ego. Approfittate, a quel punto, per dirgli “bravo” e chiedergli qualcosa.

5-RICORDA CHE IL SUO CERVELLO È LETTERALE (già…)

Qui arriva la parte difficile: Borzachiello ha prima spiegato il cervello femminile in modo a dir poco “perfetto”, e poi quello maschile. Donne! Siamo noi il vero casino della comunicazione: INNEGABILE!

VOCABOLARIO FEMMINILE: COSA DICE => COSA INTENDE

ABBIAMO BISOGNO => VOGLIO

CERTO, FAI PURE => FALLO, DAI, VEDIAMO!

MI AMI? => TI COSTERÀ UN PO’

DOBBIAMO PARLARE => ‘STA VOLTA NON LA PASSI LISCIA

SONO QUASI PRONTA => CI METTO LE ORE CHE SERVONO

SEI COSÌ MASCHIO => RADITI E LAVATI. PUZZI

ERA IL BAMBINO? => ALZATI E VAI A VEDERE

 

Il “sono quasi pronta” è spettacolare quasi quanto “abbiamo bisogno” … 😊

 

VOCABOLARIO MASCHILE (curiose???) COSA DICE => COSA INTENDE

HO FAME => HO FAME

HO SETE => HO SETE

HO SONNO => HO SONNO

VUOI USCIRE A CENA => VORREI FARE SESSO CON TE

VUOI ANDARE AL CINEMA => VORREI FARE SESSO CON TE

TI AMO => VOGLIO FARE SESSO CON TE ORA

SPLENDIDO TAGLIO DI CAPELLI => SESSO

In sostanza, pochi concetti, ma chiaro il FINE!

+ 1 = OGNI TANTO RICORDATI DI FARGLI APRIRE QUALCHE BARATTOLO

Donne e uomini, adesso che i nostri segreti sono stati svelati e che quello che pensiamo non è più un mistero… miglioriamo la comunicazione fra di noi e diciamo realmente cosa pensiamo!

Io corro subito ad acquistare due dei libri di Paolo Borzacchiello che mi hanno consigliato, e voi???

La parola magica

PNL per l’eccellenza linguistica. Come usare le parole giuste nel giusto ordine

A presto…

Rating: 4.9/5. From 17 votes.
Please wait...